Che cos'è 401 errore non autorizzato e come risolverlo (4 soluzioni spiegate)

Indubbiamente, ti sei imbattuto in uno o due errori durante la navigazione dei tuoi siti Web preferiti online. Questi errori sono un fastidio comune che sia ai webmaster che ai consumatori non piace vedere.

Tuttavia, questi inconvenienti riescono a resistere e continuano a disturbare le persone anche oggi.

Ma quali sono esattamente questi codici di errore che continuano ad apparire dal nulla e senza spiegare perché sono apparsi in primo luogo?

In poche parole, Internet o il World Wide Web funzionano in base al protocollo applicativo progettato per sistemi di informazione ipermedia distribuiti e collaborativi, altrimenti noto come HTTP o Hypertext Transfer Protocol.

In altre parole, HTTP consente la comunicazione tra client e server, consentendo così un trasferimento senza soluzione di dati tra i due.

Tuttavia, quando si verifica un problema di comunicazione lungo la strada, si verifica un errore contrassegnato come codice di stato della risposta. Gli errori più comuni sono quelli 4xx che rappresentano un problema o un problema. Tenendo presente ciò, concentriamoci sull'errore 401 non autorizzato e su come risolverlo.

Tipi di errori 4xx

Gli errori o i codici di stato che iniziano con il numero 4 spesso si riferiscono ad errori del client. In altre parole, i problemi hanno qualcosa a che fare con le richieste dei clienti o sono causati direttamente dai clienti stessi.

Inoltre, questi errori possono indicare se la situazione è temporanea o permanente. Ecco alcuni esempi di 400 codici di errore.

  • Errore 400: Richiesta errata - In questo caso, il server non elaborerà o non sarà in grado di elaborare la richiesta per vari motivi, come l'inquadramento del messaggio di richiesta non valido, la richiesta di sintassi non valida, la richiesta di instradamento ingannevole e così via. In poche parole, il server non capisce cosa vuoi da esso.
  • Errore 401: Non autorizzato: il focus del nostro argomento oggi l'errore 401 è simile all'errore 403 proibito. Si verifica quando si tenta di accedere con le credenziali errate troppe volte in modo che il server decida di tenerti fuori. Probabilmente hai fatto un refuso così vergognoso per te. Questo blocco è temporaneo e di solito dura circa 30 minuti. Il vero problema è quando si ottiene questo errore ma si è certi di non aver commesso un errore.
  • Errore 403: Proibito - Va tutto bene, ma il server si rifiuta di agire. Perché, server, perché? Il problema più comune qui è che probabilmente c'è un problema con la configurazione delle autorizzazioni. In poche parole, il server considera che non si dispone dell'autorizzazione per accedere a una risorsa indipendentemente dall'autenticazione.
  • Errore 404: Not Found – The all-time famous “Oops, something went wrong” or “Sorry, the page could not be found” error is probably the most common type of client status codes. As you probably guessed, this error occurs when the resource doesn’t exist or it isn’t available at the moment but may be so in the future.

Ora che abbiamo una migliore comprensione di questi fastidiosi codici di errore, è tempo di concentrarci su quello 401 e su come eliminarlo.

Correzione del codice di errore 401: la prospettiva dell'utente

Come accennato in precedenza, se si verifica l'errore 401, di solito significa che hai fornito credenziali di accesso errate che il server non è stato in grado di riconoscere.

Tuttavia, cosa succede quando si forniscono effettivamente le credenziali di accesso corrette ma il server ti fornisce ancora un messaggio non autorizzato?

Questo indica un problema più profondo di un semplice errore di battitura. Significa che il server web potrebbe non aver ricevuto le tue credenziali a causa di problemi con il browser, quindi decide di rovinarti un po 'di più.

Ci sono alcuni modi in cui puoi provare a risolvere questo problema e qui ci sono esempi di ciascuno di essi.

1. Controlla l'URL

  • In alcuni casi, digiti manualmente un URL (Uniform Resource Locator) nel browser o hai un URL obsoleto aggiunto ai segnalibri in modo da utilizzarlo. È un errore comune che può essere corretto controllando gli errori di ortografia o controllando se l'URL è ancora praticabile.

URL

2. Controlla le tue credenziali di accesso

  • Saresti sorpreso che i refusi siano la ragione più comune dietro il nostro problema 401. Gli errori di ortografia nelle credenziali possono essere evitati utilizzando strumenti come Dashlane - non sarà necessario digitare nuovamente le credenziali ogni volta che accedi.

3. Cancella cronologia di navigazione e cookie

  • Oggi nessuno cancella più la cronologia o i cookie di navigazione e praticamente mai. Oltre a raccogliere un'abbondanza di spazzatura digitale nel tempo, questa abitudine può anche causare un problema di errore 401 quando si tenta di accedere a qualsiasi sito Web preferito. Il fatto è che i cookie sono frammenti che memorizzano alcune delle tue informazioni personali, tra cui credenziali di accesso. Possono ricordare a un sito Web chi sei ma non funzionano sempre correttamente.Se ottieni un 401 ma sei sicuro che non sia un errore di battitura, prova a cancellare la cronologia di navigazione, i cookie e la cache, quindi riprova. Ecco come puoi farlo.
  • Per Mozilla Firefox - Passa al menu hamburger, fai clic su Opzioni, vai su Privacy e impostazioni e trova la cronologia, fai clic su Cancella cronologia e scegli Tutto per eliminare completamente i cookie.

opzioni di Firefoxprivacy di firefiximpostazione di Firefox

  • Per Google Chrome – Got to the dot menu in the upper-right corner, click on it, select Settings > Advanced > Clear Browsing Data.

impostazioni cromate

impostazioni chrome 1impostazioni chrome 1

  • Per Safari - Basta fare clic su Cancella cronologia nel menu Cronologia e il gioco è fatto.

storia chiara di safari

4. Svuota DNS

  • Un altro colpevole di errori 401 può essere un problema del server DNS (Domain Name System). Fortunatamente, questo problema è abbastanza facile da risolvere.
  • Per gli utenti del sistema operativo Windows: accedere al computer come amministratore. Digitare "CMD" nella barra di ricerca per aprire il prompt dei comandi. Una volta nel prompt dei comandi, digitare il seguente "ipconfig / flushdns" e premere invio.

finestra cmd

  • Per gli utenti di Mac OS: premi Comando e barra spaziatrice per aprire la ricerca Spotlight. Una volta lì digitare "Terminale". Nell'interfaccia comandi, digitare quanto segue: “sudo killall -HUP mDNSResponder".
  • Inoltre, hai provato a spegnerlo e riaccenderlo?

giphy

Correzione dell'errore 401: la prospettiva del webmaster

Ora che abbiamo trattato cos'è un errore non autorizzato 401 e come risolverlo da un lato client, diamo un'occhiata a cosa possono fare i webmaster per sbarazzarsi di questi errori.

Ripristina la versione precedente

  • Spesso i webmaster utilizzano un CMS (Content Management System) come WordPress, per svolgere le proprie attività. Ogni CMS richiede aggiornamenti di volta in volta e questi aggiornamenti possono introdurre nuovi nuovi bug oltre a quelli che hanno risolto. In altre parole, non è insolito che gli aggiornamenti causino errori 401. In tal caso, è sufficiente tornare alla versione precedente prima dell'aggiornamento in cui tutto ha funzionato correttamente.

Disinstalla modifiche

  • Le piattaforme CMS, come WordPress, sono le più popolari, hanno vari componenti aggiuntivi che possono aiutare un webmaster. Questi componenti aggiuntivi includono temi, plug-in, widget e così via. Come puoi immaginare, qualsiasi componente aggiuntivo di terze parti può causare un conflitto con il sistema di cui si tratta di un errore 401. In tale scenario, è sufficiente disinstallare tutti i componenti aggiuntivi che potrebbero aver causato un errore.

L'impatto degli errori sugli utenti

Gli errori sono piuttosto un inconveniente, per dirla in parole povere. Possono irritare gli utenti e avere un grave impatto negativo sulla loro soddisfazione ed esperienza complessiva, anche se l'errore si è verificato perché gli utenti hanno commesso un errore.

Tuttavia, una pagina di errore e un messaggio possono essere resi interessanti e persino divertenti, al fine di ridurre al minimo e mitigare la frustrazione degli utenti.

Ecco perché gli sviluppatori creano pagine personalizzate per i messaggi di errore. Ad esempio, è possibile modificare le meta descrizioni per le pagine di errore per fornire agli utenti il ​​contesto dietro l'errore, nonché le istruzioni per possibili soluzioni al problema in questione.

But where’s the fun in that? Indeed, a dull message describing a solution to the error may be off-putting, to say the least. That’s why developers oftentimes go a step further to ease the users’ pain.

  • Ad esempio, la pagina di errore 404 di Android ti consente di giocare in modo sciocco ma comunque gioco divertente. Se ti sei imbattuto in una pagina di errore, potresti anche trarne il meglio.

404

  • Un altro esempio è Pagina di errore di Slack. Sebbene il colorato paesaggio con suini e polli interattivi possa infiammare ulteriormente la tua frustrazione, non puoi fare a meno di versare una lacrima gioiosa dalle risate.
  • Se desideri intrattenimento, dai un'occhiata alla pagina degli errori di Kualo. Questa società di web hosting ti permette di giocare al leggendario tipo di gioco di invasori spaziali e ottieni anche uno sconto se raggiungi il punteggio più alto.

nessuno spazio

In ogni caso, anche un inconveniente può essere un'opportunità per cambiare le cose e trasformare la frustrazione dell'utente in non così tanta frustrazione.

Conclusione

Alla fine, dipende da quanto sei creativo e da come prevedi di affrontare l'intera faccenda dell'errore. Gli errori continueranno a sussistere, indipendentemente da quanto si cerchi di evitarli.

Inutile dire che almeno si può fare è fare del proprio meglio per risolverli prima che gli utenti ricorrano a torce e forconi.

L'errore 401 non autorizzato è abbastanza comune e principalmente a causa dell'incapacità di un utente di digitare pazientemente le proprie credenziali di accesso. Tuttavia, questo errore può verificarsi anche per altri motivi.

Ecco perché è importante capire come affrontare il problema e capire come risolverlo correttamente.